Categorie
Covid-19

Covid-19: ecco l’accordo tra Apple e Google

Apple e Google hanno annunciato che lavoreranno insieme con l’obiettivo di rendere possibile l’utilizzo della tecnologia Bluetooth per aiutare governi e autorità sanitarie a contenere i contagi, nel pieno rispetto della sicurezza e della privacy degli utenti.

Si tratta di una soluzione completa che include interfacce di programmazione app API (application programming interface) e tecnologie a livello di sistema operativo per favorire l’attivazione del tracciamento dei contatti. Nella seconda fase della sperimentazione, poi, si passerà al perfezionamento di una più ampia piattaforma di contact tracing basata su Bluetooth, integrando questa funzionalità nei sistemi operativi. Si tratta di una soluzione più solida rispetto ad un’API e consentirebbe a un maggior numero di persone di partecipare, sempre su base volontaria.

Molti paesi, autorità ed organizzazioni sanitarie sono al lavoro per fronteggiare la pandemia da Covid-19 eppure sappiamo bene che, non avendo ancora un vaccino, è possibile che la sfida sia ancora lunga.

Si può immaginare che fino all’accertamento di una terapia condivisa e, soprattutto, efficace, si sia tutti costretti a convivere con il virus. Ecco che molti soggetti, anche multinazionali come Apple e Google, provino a fornire il proprio contributo in base alle proprie capacità e competenze (in questo caso di enorme portata).

Ciò che va sempre ricercato, secondo me, è il giusto equilibrio tra difesa della salute pubblica e tutela dei diritti delle persone.

Allora ben vengano le soluzioni ad alto contenuto tecnologico purché non trascurino l’elemento umano. Si fanno spesso paragoni, ad esempio, con la Cina ma è del tutto evidente che si tratti di un altro sistema istituzionale.

Infine, Apple e Google, per evidenziare la modalità trasparente con la quale intendono operare, renderanno note anche le bozze e gli stati di avanzamento della sperimentazione. Clicca qui per accedere.

Se hai bisogno di aiuto per l’evoluzione tecnologica della tua organizzazione contattaci subito.

Condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.