Categorie
Cultura

Parco Egnazia: ecco il video della ricostruzione 3D

Anche il Museo e Parco archeologico Nazionale di Egnazia ha aderito all’iniziativa “La cultura non si ferma” lanciata dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo. In particolare, è stato realizzato un video che ricostruisce in 3D la piazza centrale.

La campagna del Mibact dal titolo “La cultura non si ferma” punta a rendere fruibile quanto più possibile l’immenso patrimonio culturale italiano in modalità smart. In particolar modo, basta iscriversi al canale Youtube del Ministero per essere sempre aggiornati sui nuovi video pubblicati.

Il Museo e Parco archeologico Nazionale di Egnazia non ha perso l’occasione per partecipare. Il contributo si è sostanziato nella realizzazione di un video che ricostruisce in 3D la piazza centrale in due distinte fasi, definite “Augustea” e “Traianea” dai nomi degli Imperatori romani.

Della città romana si possono ammirare ancora i resti della via Traiana, della Basilica Civile con l’aula delle Tre Grazie, del Sacello delle divinità orientali, della piazza porticata, del criptoportico e delle terme e nel filmato “Drawing Egnazia – Lo spettacolo dell’archeologia” si ricostruisce in 3D il portico monumentale della piazza del sito archeologico.

Nella fase augustea, il portico accoglieva al suo interno la piazza mercato, collocata in un luogo in prossimità del porto; nella fase traianea, la piazza mercato raddoppia il portico augusto, che viene esteso su i quattro lati, mentre sul lato occidentale, il doppio portico viene arricchito da un ingresso monumentale decorato da quattro colonne ioniche. Il breve documentario permette di godere di uno dei siti archeologici più importanti della Puglia, in una fusione di antico e moderno.

Se vuoi segnalarci altre attività 4.0 anche in altri ambiti o vuoi rimanere in contatto con noi clicca qui.

Condividilo